CLASSIFICHE: TRIALGP - TRIAL2 - WOMEN - WOMEN2 - QUALIFICHE

CLASSIFICHE FINALI: GP - TRIAL2 - 125 - WOMEN - WOMEN2

Si conclude con il successo della tappa italiana il campionato del mondo TrialGP 2017.
Pietramurata in provincia di Trento ha accolto piloti e pubblico per questa ultima prova di campionato. Il campo permanente dedicato all'offroad Metzeler Offroad Park, ha subìto numerosi cambiamenti in vista di questo appuntamento organizzato dal moto club del Garda Ezio De Tisi. Un lavoro supplementare si è reso poi necessario per modificare alcune zone rese troppo pericolose dal maltempo imperversato nelle notti di sabato e domenica ma che per fortuna ha "risparmiato" le prove e la gara, mentre un violento acquazzone ha fatto ritardare le premiazioni finali. Tanta gente ad ammirare i piloti sia sabato che domenica ma purtroppo a causa delle condizioni meteo e delle pessime previsioni, non si è registrato il pienone come avrebbe meritato una gara di questo genere, una stima approssimativa comunque parla di 3-4000 persone sparse sulle 12 zone del percorso.

Un grande Toni Bou, già campione del mondo dalla penultima gara, ha voluto chiudere in bellezza il campionato con questa ennesima vittoria, anche se sulle insidiose e scivolose zone di Pietramurata qualche piedino di troppo è scappato anche a lui, tanto che il suo diretto avversario Adam Raga, nella seconda tornata ha recuperato tantissimo con un giro record a sole 3 penalità contro un disastroso primo giro a 24. Grande gara anche per Jaime Busto, un primo giro alto, a 25 penalità e un secondo giro a soli 5 piedi. Molto generoso con il pubblico, Jaime regala anche diverse acrobazìe in zona e il pubblico si scatena con numerosissimi applausi.
A podio, Bou con 18, Raga 27 Busto 30. Grande gara anche per il nostro Matteo Grattarola che sostenuto dal caloroso pubblico italiano chiude al settimo posto facendo registrare per lui il miglior piazzamento del 2017.
La classifica finale di campionato: primo Toni Bou, secondo Adam Raga e terzo Jaime Busto.

Bastava un piazzamento a podio per Iwan Roberts per aggiudicarsi il campionato in Trial2 e così è stato. Con una gara accorta, molto attento a non commettere errori, il pilota inglese CON LA MOTO del top Trial Team chiude in testa il primo giro ma poi qualche errore gli fa perdere la prima posizione ai danni del connazionale Toby Martyn, mentre in terza posizione troviamo lo spagnolo Gabriel Marcelli.
Le nostre speranze di podio erano tutte per Luca Petrella ma il pilota di Lecco sbaglia alcune zone dove gli avversari hanno fatto zero e quindi ci si deve accontentare della quinta posizione del pilota di Lecco. Anche Filippo Locca era uno dei piloti che avremmo voluto a podio ma non è bastato il pubblico italiano ad incoraggiarlo, purtroppo chiude questa stagione con il quattordicesimo posto in questa gara. Meglio di Filippo fa invece Lorenzo Gandola, campione del mondo 125 e al debutto con la 250 in trial2. Lorenzo commette qualche errore ma riesce comunque a piazzarsi in undicesima posizione. Benino anche Luca Corvi, una bella gara con dei passaggi veramente ben fatti si sono però alternati ad errori a volte evitabili e chiude la gara al quindicesimo posto subito dietro Locca.
il campionato si chiude con la vittoria di Iwan Roberts davanti ai due spagnoli Gabriel Marcelli e Francesc Moret.

Una grande gara nella femminile womanGP per la rappresentante del Top Trial Team Theresa Bauml che ferma a Pietramurata la serie di vittorie di Emma Bristow. La Bauml chiude prima davanti a Sandra Gomez mentre la Bristow è terza ma conquista il titolo 2017.
Influenzata la nostra Sara Trentini prende comunque il via nella gara di casa ma le sue condizioni fisiche non le permettono di portare a termine una gara degna delle sue potenzialità chiudendo al dodicesimo posto.
In campionato prima è Emma Bristow, seconda Sandra Gomez e terza Theresa Bauml

Ci aveva fatto ben sperare la nostra Alex Brancati con la prima posizione nelle qualifiche del sabato. Purtroppo la gara non è andata come avremmo voluto per la portacolori del Top Trial Team  e per un solo punto Alex è giù dal podio. Di certo un quarto posto fa ben sperare per la prossima stagione. La gara la vince la tedesca Julet Steinert davanti alla connazionale Sophia  Ter Jung e alla spagnola Murcia Sadurni.
In campionato prima è Murcia Sadurni, seconda Jule Steinert e terza Carla Ribera.

Che dire infine della gara e della manifestazione. Il maltempo purtroppo ha limitato l'afflusso del grande pubblico e le manifestazioni di contorno. Le zone e il percorso sono stati gestiti in modo esemplare e il pubblico ha potuto vedere più zone senza spostarsi. Ogni zona aveva il suo passaggio spettacolare e quindi anche chi non ha potuto seguire tutto il percorso ha comunque potuto vedere uno spettacolo esaltante. I piloti hanno giudicato il tracciato molto positivamente e la pioggia ha contribuito a rendere il tutto più avvincente facendo sbagliare anche i più bravi.
Toni Bou e Adam Raga hanno detto che è stata una delle gare più belle del 2017 e quindi anche se per avere qualche pilota in prima posizione dovremo aspettare qualche anno, dei sicuro ad organizzare eventi mondiali siamo i vincitori.
Mototrial naturalmente presente con la diretta facebook da alcune zone e tante foto mie e di Massimo Raselli che potete vedere nella galleria fotografica.



Lorenzo Gandola


Theresa Bauml


Alex Brancati


Luca Corvi


Luca Petrella


Toby Martyn


Iwan Roberts


Emma Bristow


Sara Trentini


Adam Raga


Filippo Locca


Spettacolare Jaime Busto


Il campione indiscusso Toni Bou


 

GALLERIA FOTO


 

LA PAROLA AI TEAM

TOP TRIAL TEAM: THERESA BAUML SEGNA PIETRAMURATA

Il Mondiale trial arriva in Italia per l'ultima tappa e Pietramurata è stata la località dove il Trial Gp concludeva la stagione 2017.
Ottima l'organizzazione condotta da Jake Miller che durante tutto l'anno ha portato buone iniziative e sicuramente molto più interesse alla disciplina.

La regione del Trentino ha ospitato quest'ultima tappa e le esperti mani del Moto Club del Garda hanno dato vita ad un buon spettacolo di trial.

La pioggia caduta durante tutta la settimana aveva già reso il terreno più insidioso, poi il sole ha saputo asciugare abbastanza bene per le qualifiche con la zona di velocità disegnata nel piazzale dell'Offroad Park; poi però l'intensa pioggia del Sabato notte ha veramente reso un trial molto tecnico!

Partendo dalle qualifiche il weekend prometteva molto bene per il Top Trial Team con la genovese Alex Brancati che sigla la Pole del Gp d'Italia nella Woman2.nella stessa categoria Alicia Robinson mette la sua Beta al decimo posto.
Ottima la prestazione iniziale anche per Theresa Bauml che ottiene il terzo tempo e quindi una buona posizione di partenza.

La domenica è una giornata che Theresa Bauml ricorderà sicuramente perchè per la prima volta conquista il gradino più alto del podio! La tedesca ha guidato veramente concentrata e ha dimostrato il suo grande valore! Sulle scivolose zone di Pietramurata Theresa regala al Team una vittoria di giornata che vale Oro!
Non male, anzi molto bene la prestazione di Alex Brancati che anche nel Mondiale ha trovato motivazione navigando il suo ottimo momento! Dopo il primo giro dove si ritrovava sul podio provvisorio, Alex ha continuato a lottare agguantando pure la seconda posizione durante il secondo giro. Purtroppo alla zona n.10 è costretta a prendere 3 penalità e ciò fa svanire sia il secondo posto che il più basso gradino del podio costringendola ad un quarto posto!
Nella Woman 2, ancora in fase di esperienza, Alicia Robinson è decima.

Il Mondiale 2017 Trial si conclude con Theresa Bauml che ottiene la medaglia di bronzo, Alex Brancati con due sole gare (saltato il doppio appuntamento in America) entra nella Top Ten della Woman 2 mentre Alicia Robinson è ottava a fine Campionato nella Woman 2.

La prossima settimana sia Theresa che Alex saranno al trial delle Nazioni che si correrà a Baiona (Spagna) a rappresentare rispettivamente la Germania e L'Italia.




Mondiale Trial: in Trentino Alex Brancati
sfiora il podio nella Women 2
18/09/2017

Un solo punto tra Alex Brancati e il terzo gradino del podio; due lunghezze tra la giovane azzurra e il secondo posto. Nell’ultima tappa del Campionato del Mondo di Trial, l’atleta impegnata nella categoria Trial 2 femminile ha nuovamente ben figurato dopo essersi messa in evidenza già in Repubblica Ceca. Anche a Sokolov concluse la gara ai piedi del podio, ma a Pietramurata (TN) vi si è avvicinata ancora di più.

Su un terreno principalmente sassoso, reso scivoloso dalla pioggia caduta nelle fasi iniziali del GP e poi migliorato a partire da metà competizione, l'atleta del Team Italia Trial ha concluso il primo giro a 9 penalità, mentre ha chiuso il secondo a 10. 19 quindi i punti totali contro i 17 e i 18 della seconda e terza classificate, la tedesca Sophia Ter Jung e la spagnola Murcia Sadurni. La vincitrice Jule Steinert si è fermata invece a 9 lunghezze.

Nella Trial GP Women, Sara Trentini – direttamente coinvolta nell’organizzazione della tappa mondiale – ha concluso la gara al 13° posto migliorandosi nel secondo giro nonostante dei sintomi influenzali.

Lorenzo Gandola, al suo esordio nella Trial 2, si è ben comportato ottenendo una positiva 11° posizione. Senza un problema tecnico nell’ultima zona e il conseguente 5, sarebbe potuto entrare nella top 10. 15° Luca Corvi.

In merito agli altri piloti italiani, nella Trial GP Matteo Grattarola ha ottenuto il 7° posto mentre Luca Petrella e Filippo Locca si sono piazzati rispettivamente 5° e 14° nella Trial 2.

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI: “E’ stata una domenica positiva per Brancati, soprattutto a livello di prestazione. Peccato per il podio mancato di un soffio: nel secondo giro ha realizzato un 3 di troppo ma sta comunque dimostrando il suo valore. Più in difficoltà la Trentini, che ha dovuto anche fare i conti con l’influenza. Piuttosto soddisfacente la gara di Gandola, nonostante abbia avuto degli alti e bassi, mentre Corvi non è riuscito ad esprimersi al meglio”.

A questo punto l’attesa è tutta per il Trial delle Nazioni, in programma nel fine settimana a Baiona, in Spagna.
 


8° PROVA CAMPIONATO MONDIALE TRIAL G.P. ITALIA
Grattarola 7° in gara e 10° in classifica finale, Gandola debutta in Trial 2 con un positivo 11°

Pietramurata (TN), 17 settembre 2017

Ottimo successo per il GP d’Italia organizzato all’Offroad Park di Pietramurata sotto la regia del Motoclub del Garda Ezio de Tisi che ha richiamato circa 3000 persone.
Grande prestazione per Matteo Grattarola che, galvanizzato dal tifo di casa, ha chiuso in 7° piazza l’ultimo appuntamento stagionale conquistando la 10° posizione in classifica finale. Debutto in Trial 2 per Lorenzo Gandola, atleta della sezione giovanile già vincitore della Coppa FIM 125, che ha voluto fare un test in prospettiva 2018; per lui una 11° piazza molto positiva che vale ancor più se si pensa che è stato il secondo miglior italiano di categoria.

I commenti del tecnico Fabio Lenzi: " Direi che il mondiale trial si conclude positivamente. Per Matteo oggi era importante fare un bel risultato e rientrare nella top ten del mondiale e così ha fatto, dimostrando che con la giusta grinta e motivazione riesce a competere con le posizioni alte di classifica. Per Gandola l’esordio in Trial 2 è stato positivo e fa ben sperare per il 2018. Ora tutti concentrati per il TDN del prossimo week end a Baiona (SPAGNA) e forza Italia!"

Ringraziando per la gentile attenzione porgiamo distinti saluti

G.S. FIAMME ORO MOTOCICLISMO MILANO


 IL GAS GAS FACTORY FG TEAM

NEI TOP TEAM DEL FIM TRIAL WORLD CHAMPIONSHIP 2017




Il Gas Gas Factory FG Team chiude in bellezza la stagione iridata 2017 con la bella prestazione di Matteo Grattarola che davanti al caloroso pubblico di casa conquista un gratificante settimo posto. Un concreto James Dabill porta la Gas Gas del Factory FG Team ad un passo dal podio; quarta piazza anche per Dan Peace, nella TR2. Ottimo terzo posto di Sandra Gomez portacolori del Gas Gas Factory FG Team nella GP Women.

Pietramurata (TN) 16-17 settembre 2017

IL GP d’Italia ha chiuso la stagione iridata 2017 con la bella prova organizzata dal M.C. del Garda Ezio de Tisi, presso il Metzeler Off Road Park di Pietramurata (TN). L’appuntamento clou della stagione agonistica italiana è stato salutato da un folto pubblico che non si è lasciato scoraggiare da un meteo capriccioso e ha sostenuto sportivamente tutti i concorrenti impegnati nelle belle e selettive sezioni ricavate all’interno dell’Off Road Park, tutte facilmente raggiungibili e godibili dagli spettatori. La pioggia caduta il sabato e prevista anche per la giornata di gara, ha indotto gli organizzatori ad apportare alcuni adeguamenti alle sezioni, che nonostante le modifiche sono rimaste spettacolari e del giusto livello. Sostenuto dal caloroso tifo degli appassionati italiani, il pilota del Team Spea, Matteo Grattarola, ha strappato una delle sue migliori performance stagionali, che gli è valsa il settimo posto nella classifica di giornata ed il decimo in quella generale.

“Sono contento di aver chiuso la stagione del mondiale con un bel risultato, commenta TeoMat. Il settimo posto di oggi mi riporta nei Top Ten del mondiale anche se rimane l’amarezza di non essere riusciti a migliorare la posizione rispetto allo scorso anno. Purtroppo ho sbagliato in Giappone e poi è stato difficile recuperare il distacco dagli avversari; sono convinto che senza quello stop sarei sopravanzato di un paio di posizioni. Ormai i giochi sono chiusi e rimane la soddisfazione di una bella prova nel GP di casa che ripaga, almeno in parte, anche tutto il Team e chi mi aiuta e supporta.”

Bella prova di James Dabill che porta la Gas Gas del Factory FG Team a ridosso del podio, con un bel quarto posto costruito sulle sezioni più asciutte della seconda tornata.

Secondo giro in netto recupero anche per Franz Kadlec che dimezza le penalità e si aggiudica il sesto posto davanti al compagno i squadra Matteo Grattarola; nettamente più staccati, dalla dodicesima alla quattordicesima posizione, concludono gli altri piloti del Gas Gas Factory FG Team, Arnau Farrè,Jack Price ed Oriol Noguera.

Al termine della stagione la classifica generale della GP vede tre piloti del Gas Gas Factory FG Team tra i primi dieci driver del mondiale: James Dabill al sesto posto, seguito da Franz Kadlec, nono e Matteo Grattarola decimo. Basta lasciar scorrere lo sguardo sulle posizioni di incalzo per trovare gli altri piloti Gas Gas, Farrè, Price e Noguera rispettivamente dodicesimo, tredicesimo e quattordicesimo.

Ultimi sforzi anche per i Dan e Jack Peace e Hakon Pedersen, portacolori del Gas Gas Factory FG Team nella combattuta TR2 dove Dan conquista un buon quarto posto che gli vale la quinta piazza nella generale di campionato davanti a Jack, ottavo e Pedersen decimo.

Il Gran Premio d’ Italia ha rappresentato anche la terza e conclusiva prova del FIM Women’s Trial World Championship dove i colori del Gas Gas Factory FG Team sono stati onorati da Sandra Gomez, con un terzo posto di giornata, che assicura alla forte pilota spagnola la piazza d’onore nella classifica generale, dove in quinta posizione figura la Gas Gas condotta dalla tedesca Ina Wilde. Gas Gas a podio anche nella classifica generale della TR2 Women, con Carla Caballe terza.

La stagione iridata 2017ha riservato a Gas Gas altre importante soddisfazioni come il primo posto della Gas Gas E, conquistato da Marc Colomer nella prova unica del campionato riservato alle moto elettriche ed il terzo nella speciale classifica delle Case Costruttrici.

A.S. Gas Gas Factory FG Team


TEAM SRT SCORPA ITALIA COMUNICATO STAMPA 16/17.09.2017 8° Prova TrialGP

Off Road Park Metzeler Arco di Trento MC Garda Ezio de Tisi
L’atto ultimo di un Campionato Mondiale Trial, che da quest’anno è denominato TrialGP,
si è svolta domenica 17 settembre nell’area permanente dell’ OffRoad Park Metzeler di
Pietramurata, con l’organizzazione del Moto Club Garda “Ezio de Tisi”. Qui lo staff del Moto
Club ha realizzato quindici zone controllate di ottimo livello che, purtroppo, per un meteo
quest’anno quanto mai dispettoso, si è dovuto rivederle verso un minore impegno, visto la
tanta pioggia del sabato e domenica. Tale meteo, non solo ha gravato di un ulteriore lavoro lo
staff del Moto Club Garda, ma ha anche inciso sulla partecipazione del pubblico che in Italia in
queste occasioni è presente in modo notevole. Cosi sabato 16 e domenica 17, vi era si
pubblico, ma non quanto si aspettavano gli organizzatori, peccato! Sì, un vero peccato
perche, lo spettacolo offerto è stato di livello molto elevato, e a questo spettacolo ancora una
volta hanno contribuito i colori “orange” del Team SRT Scorpa con i suoi piloti Lorenzo
Gandola e Luca Corvi. Se Luca Corvi si può ormai definire un “esperto” della categoria GP2,
cosi non è per Lorenzo Gandola, che dopo aver vinto il Campionato Mondiale denominato Trial
125, ha fatto un salto di impegno “provando” anche la categoria superiore Trial2, forse in
previsione dell’impegno che lo attende per la stagione 2018. Una categoria la Trial2 non certo
facile, ma qui “Lollo” ha dimostrato che valenza abbia il Titolo conquistato, arrivando
undicesimo, secondo degli Italiani in gara. Dopo un primo giro al settimo posto, nel gruppo
dei migliori, con trentadue penalità, Gandola si è si migliorato (secondo giro con ventisette
penalità) ma non quanto gli avversari diretti, comunque resta la prestazione di una sua
ottima gara di esordio. Si diceva anche di Luca Corvi ed anche per Lui una bella domenica il
pilota valtellinese oggi centra il suo miglior risultato di stagione con un quindicesimo posto,
peccato per Lui un primo giro alto, in cui ha alternato come sempre, purtroppo, ottimi
passaggi a banali errori, vedi zone in cui passava a zero per poi fare fiasco il passaggio
seguente o viceversa. Si chiude cosi con quest’ottima prova Italiana un Campionato del
Mondo Trial in una veste completamente rinnovata, un campionato Trial GP in cui i colori della
Team SRT/Scorpa hanno ottenuto risultati notevoli. Questo però deve esser di sprone per una
prossima stagione, ancora più performante, ora non resta che un ultimo impegno
Internazionale qual è il TDN per chiudere la stagione 2017. Qui va il nostro sincero “ in bocca
al lupo” a Daniele Maurino che porterà i colori Scorpa in questa grande manifestazione in
terra di Spagna e allora …Forza Daniele !!!!!!!!
Pubbliche Relazioni/Ufficio Stampa Team SRT Scorpa


 
 
 
Silvano Brambilla   Condividi

 


 


 
  Autorizzazioni - CopyRight materiale pubblicato su questo sito