29 AGOSTO MONDIALE GP FRANCIA A CAHORS

CLASSIFICHE: TRIALGP - TRIAL2 - 125 - TRIALE
Bou vince, Martyn gira a zero e Jack Dance e Gael Chatagno conquistano i titoli!

Dopo il suo terzo posto nell'ultima gara ad Andorra, Toni Bou (Repsol Honda) è tornato sul gradino più alto del podio con una comoda vittoria nel secondo TrialGP francese della stagione - quarto round dell'Hertz FIM Trial World 2021 Campioship – a Cahors.

In una giornata con punteggi bassi, Toby Martyn (TRRS) haconquistato il primo posto in Trial2 con un'incredibile gara a zero penalità, Jack Dance (GASGAS) ha conquistato il titolo Trial125 con la sua terza vittoria della stagione e Gael Chatagno (Electric Motion) ha ottenuto quattro vittorie su quattro partenze e conquista la corona in Trial-E.

Una grande affluenza di fan si è riversata nella citta di Cahors per vedere all'opera Bou che si rifaceva del terzo posto di Andorra.. Il campione in carica – che è in corsa per vincere 15 titoli TrialGP consecutivi – Il fuoriclasse spagnolo ha pagato 3 punti nelle prime quattro sezioni del trial ambientate in una cava in disuso e poi è rimasto senza errori per le restanti 20 sezioni.

"Ieri ho guardato le sezioni e sapevo che sarebbe stata una prova a basso punteggio, quindi ho dovuto concentrarmi molto", ha detto Bou. “Ho commesso alcuni errori nel primo giro, ma ero pulito al secondo giro ed è un ottimo risultato per me dopo il weekend non dei migliori ad Andorra”.

Fresco della sua prima vittoria della stagione al terzo round, Adam Raga (TRRS) con un punto dopo le prime tre sezioni ma un 5 sulla quarta - e poi un altro sull'ottava - ha effettivamente posto fine alle sue speranze di  vittoria. Un totale di due al secondo giro ha comunque permesso al due volte campione del mondo di guadagnarsi il secondo posto, un solo punto davanti a Jaime Busto (Vertigo),

Con molte delle prove composte da lastre imponenti e importate incastonate lungo un letto di fiume, Bou era nel suo naturale ambiente mentre saltava come tutti lo conoscono con la sua quattro tempi sugli ostacoli artificiali. La sua quarta vittoria della stagione significa che ora guida su  Raga di ben 11 punti con solo 3 prove dalla fine del campionato.
 
I piloti britannici Martyn e Jack Peace (Sherco) hanno dominato la Trial2 per tutto l'anno ed erano a pari punti in vista del secondo giorno ad Andorra quando Peace è scivolato al terzo posto e Martyn al sesto.
Il risultato ha dato a Peace un netto vantaggio di cinque punti in campionato, ma Martyn ha risposto oggi, tenendo i nervi saldi e assorbendo la pressione per registrare un sensazionale clean sheet che gli ha regalato una vittoria di due punti su Aniol Gelabert (Beta) dalla Spagna che ha preso il secondo posto al tie-break dal pilota di casa Alexandre Ferrer (TRRS).
Un tre nella sezione di apertura della giornata ha messo Peace fuori dai giochi e il suo totale di quattro, tre davanti allo spagnolo Pablo Suarez (Montesa), lo ha portato al quarto posto e ha consegnato il comando del campionato a Martyn.

"Oggi è stato davvero buono", ha detto Martyn. “ ho guidato davvero bene. Sono così felice di aver pulito la prova di oggi – è la prima volta per me a questo livello – ed è fantastico anche prendere la testa dei punti in campionato”.

Dance (GASGAS) ha puntato al titolo Trial125 fin dall'inizio e ha finito in grande stile con una vittoria di 10 punti su Gaudi Vall Ingles (Sherco) di Andorra. Il pilota tedesco Rodney Bereiter (Beta) due punti più indietro e ha ottenuto il suo miglior piazzamento stagionale al terzo posto dopo aver battuto il connazionale e compagno di squadra Jonas Schiele al tie-break.

Harry Hemingway (Beta) ha portato a casa il quinto posto assicurandosi di concludere la serie al secondo posto davanti al collega britannico Harry Turner (Scorpa) che chiude con un deludente settimo.

"È una sensazione incredibile", ha detto Dance. “È stato difficile rimanere al top per tutto l'anno, ma la mia squadra e la mia famiglia sono state eccezionali. Vorrei ringraziare tutti loro. Tutto quello che ho cercato di fare oggi è stato guidare la prova come faccio di solito e non pensare al titolo che mi ha aiutato a mantenere lontana la pressione”.

Chatagno ha completato una stagione perfetta ma è stata una corsa difficile. Il francese è arrivato secondo a metà gara dopo che il suo connazionale Julien Perret ha chiuso a zero nel primo giro.
Tuttavia, due singoli punti di Perret durante le prime fasi del secondo giro hanno ribaltato il risultato a favore di Chatagno e gli hanno permesso di concludere la sua stagione 2021 con un record imbattuto.
Martin Pochez (Electric Motion) era molto lontano dal ritmo, ma il suo totale di 18 ha assicurato ai tifosi di casa un 1-2-3 francese.

"È fantastico vincere il titolo", ha detto Chatagno. “L'anno scorso l'abbiamo perso dopo un finale molto combattuto, quindi ora sono molto felice. La moto ha funzionato bene e ho vinto ogni round che era il mio obiettivo per quest'anno”.
 

I  nostri piloti: Matteo Grattarola bene nel primo giro ma non è in grado di recuperare nel secondo e si sa che sulle gare facili come questa vince chi riesce a tenere la concentrazione più alta. Matteo come da sempre ci ha dimostrato è molto più forte nelle gare difficili e soprattutto al secondo giro ha sempre dato il meglio. Peccato, di certo la prossima gara ci regalerà un altro podio. Matteo mantiene comunque la terza posizione nel campionato del mondo ( scusate se è poco )

Nella TR2 il migliore dei nostri è Gianluca Tournour con il settimo posto, Lorenzo Gandola dopo aver chiuso la prima tornata al secondo posto con una sola penalità, si lascia sfuggire 2 brutti 5 nel secondo giro che in una gara così facile lo proiettano in nona posizione. Carlo Alberto Rabino con una gara regolare chiude in undicesima posizione mentre Mattia Spreafico è in posizione 24.

Nella 125 il migliore dei nostri ragazzi è Giacomo Brunisso in posizione 12 e Mirko Pedretti si piazza in posizione 18. per loro un anno di esperienza acquisita.

 

 

foto: J.Tarres e Pep Segales

 
 

TORNA ALLA HOME PAGE DI MOTOTRIAL.IT


 


 

 
Redazione: Silvano Brambilla  

 

 
  Autorizzazioni - CopyRight materiale pubblicato su questo sito