CAMPIONATO ITALIANO 2021 GARA 1 AL PRO PARK DI CERANESI

CLASSIFICHE TR - CLASSIFICHE MINI - Challenge Ga Gas     ( definitive )

Nello splendido scenario del santuario di Nostra Signora della Guardia il moto club La Guardia ha aperto la stagione di gare nazionali proponendo un trial di altri tempi. Bellissime zone tutte da guidare con un lungo e spettacolare trasferimento che ha portato i piloti partiti dal santuario fino all'interno pel Pro Park.
Dodici le prove proposte dai tracciatori per i ben 137 iscritti nelle categorie TR a questo primo appuntamento al quale hanno partecipato anche piloti di livello internazionale quali Jeroni Fajardo, vincitore della gara, Jaime Busto, Hugo Dufrese, Arnau Farre Alex Canales.
Un trial tutt'altro che facile a detta del vincitore, che infatti ha girato a 27 penalità, il che la dice lunga su quanto siano stati bravi i tracciatori. Pochissime pietre e tantissimo da guidare su salite e discese al limite con terra friabile e radici insidiose che hanno messo in luce chi predilige la guida classica alla sola guida su roccia.
Alla fine tra gli italiano vince Matteo Grattarola ma come ha affermato a fine gara, non è soddisfatto di come ha guidato. In vista della difficile categoria GP del mondiale per lui è stato un ottimo allenamento, anche se c'è da smussare qualche errorino di troppo. Bene Luca Petrella in gran recupero dopo errori un po' superficiali e avanza in classifica quanto basta per arrivare secondo davanti a Gianluca Tournour in continuo duello con Lorenzo Gandola che alla fine ha avuto la peggio per un 5 all'ultima zona.
Bella vittoria meritata per Luca Corvi nella categoria TR2 che porta la Gas Gas sul gradino più alto del podio davanti ad Andrea Gabutti, mentre in netto recupero nella seconda tornata Manuel Copetti fa sua la terza posizione ai danni del neo rientrato nelle gare Francesco Cabrini.
Gran Gara in TR3 per Alessandro Nucifora che porta la sua unica Jotagas presente sul podio più prestigioso della TR3. Il piemontese si mette dietro i due lombardi Daniele Tosini e Luca Poncia.
Mirko Pedretti fa sua la 125 davanti a Giacomo Brunisso e Gabriele Agostinis.
Nella TR3 open è Paolo Ruffoni a vincere davanti ad Andrea Buschi e Emanuele Gilardini.
Anche Walter Feltrinelli è autore di una grande prestazione con una sola penalità nella TR4 e si mette dietro Fabrizio Barre e Roberto Prina.
Continua invece l'ascesa di Andrea Sofia Rabino nella femminile. La giovane Piemontese si mette dietro Martina Gallieni e la genovese Martina Balducchi.

Ma a Ceranesi non è solo gara per i TR, infatti ben 34 piccoli piloti si sono dati battaglia nella classifica dei minitrial.
I giovani piloti sono confrontati in 6 zone del Pro Park a loro espressamente dedicate, ripetute per 3 giri. Partendo dalla MiniTrial A, Alberto Brandani ha preceduto Marco Turco con Alessandro Uberti terzo a completare il podio. Nella MiniTrial B, successo di Etienne Giacuzzo seguito da Gabriele Pardini e Lorenzo Annovazzi, mentre la graduatoria C ha sincerato la pregevole prestazione di Fabio Mazzola, in trionfo con sole 2 penalità, distanziando William Franzoni e Gabriele Vietti Violi. Il podio della MiniTrial D premia altresì Ivan Mezzogori, primatista di classe a scapito di Diego Mazzola e Alan Ceccati, con Gabriele Racca a sua volta in grado di imporsi nella Open a precedere Michele Vietti Violi e Giacomo Midali. Ultima, ma non ultima, la graduatoria Femminile B ha archiviato il primo appuntamento stagionale presentando i giusti presupposti di crescita e consolidamento con Erica Bianchi, Erika Crosetti ed Alice Parodi.

CLASSIFICHE MINITRIAL


 

Per la prima volta quest'anno si è introdotta la classifica per piloti del Challenge Gas Gas, premiati quindi i piloti che meglio si sono distinti nelle varie categorie direttamente dal responsabile Gas Gas KTM Paolo Carrubba

 

GALLERIA FOTO COMPLETA (clicca qui)
 
 
 

TORNA ALLA HOME PAGE DI MOTOTRIAL.IT


 


 

 
Redazione: Silvano Brambilla  

 

 
  Autorizzazioni - CopyRight materiale pubblicato su questo sito